REGOLAMENTO

REGOLAMENTO STAGIONE 2018-19

 

Art. 1 :    Sito internet:  WWW.STIGRANCA.NET

Il sito è stato creato dall'organizzazione al fine di ottenere la massima trasparenza e tenere aggiornati i partecipanti. Ogni partecipante è tenuto ad iscriversi sul sito, generando un proprio account attraverso il quale è possibile inviare settimanalmente la propria formazione titolare. Su questo sito saranno pubblicate tutte le formazioni di tutti i partecipanti giornata per giornata, evitando così inutili polemiche. All'interno dello stesso sito si potranno visualizzare cambi, quotazioni, calendari, info e tutto ciò che può essere utile per uno svolgimento della competizione senza intoppi.

L' e-mail di riferimento per tutte le informazioni è Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Termine ultimo per la consegna della rosa: ore 23:59 venerdì 17 agosto 2018 ore 23:59

Consegna della prima formazione: entro e non oltre sabato 18 agosto 2018 alle ore 17:45.

NOTE:

-  In caso d’eventuale slittamento del Campionato italiano di calcio di Serie A sarà valutata la possibilità di far slittare anche il termine ultimo per la consegna della quota d’iscrizione e la consegna della squadra.

-  Questo regolamento non vieta l’iscrizione di più squadre da parte di uno stesso partecipante, nel rispetto della Reg. 3.

-  L’organizzazione potrà in ogni caso favorire per prime le iscrizioni di squadre formate da partecipanti diversi.

-  Il presente Campionto-Fantacalcio farà riferimento solo ed esclusivamente a La Gazzetta dello Sport.

-  Per tutto ciò che non è contemplato in questo regolamento, farà fede il Regolamento de La Gazzetta dello Sport.

REGOLE DEL GIOCO

Regola 1: Oggetto del gioco

Oggetto del gioco è una simulazione del gioco del calcio attraverso la formazione di fantasocietà, formate da veri calciatori delle squadre del Campionato italiano di calcio di Serie A, che si affrontano tra loro, nel rispetto del presente Regolamento.

Regola 2: Modalità di gioco

Il gioco si articola nelle seguenti fasi:

-          Formare una società di calcio, acquistando 25 calciatori scelti tra i calciatori delle squadre del Campionato italiano di Serie A presenti nella lista de La Gazzetta dello Sport.

Nota: la società formata deve essere iscritta nei termini indicati in precedenza e con nome squadra, presidente, numero di telefono (preferibilmente telefonino)  attraverso la procedura ondine di registrazione della rosa raggiungibile all’indirizzo: http://www.stigranca.net/registra-rosa.html

-          Mandare in campo, partita dopo partita, una formazione di 11 calciatori e sette “panchinari”, scelti tra i 25 della “rosa”, per disputare le partite previste dal Calendario di Lega, secondo le regole descritte dal presente Regolamento.

•              PUNTI

Al termine di ogni giornata di Campionato, ai singoli calciatori della Serie A viene attribuito un punteggio, pertanto ogni squadra iscritta al Campionato Stigranca 2016-2017 ottiene tanti punti quanti ne conquistano gli 11 calciatori reali "scesi in campo" più gli eventuali punti di modificatore della difesa. I calciatori che portano punti alla squadra sono solo i titolari (tranne che per la classifica Convocati di Giornata, per la classifica Miglior Difesa, per la classifica Miglior Centrocampo e per la classifica Miglior Attacco) che hanno ottenuto punteggio ai fini del gioco e gli eventuali calciatori della panchina che hanno sostituito quei titolari che non hanno ricevuto punteggio (per un massimo di tre sostituzioni).

Gli organizzatori, calcolando il punteggio di ogni squadra, faranno anche le necessarie sostituzioni utilizzando dalla panchina un massimo di tre calciatori ed inserendoli al posto di chi non ha preso punti.

I calciatori entreranno nell'ordine stabilito dal partecipante al momento della composizione della panchina. Se né il titolare, né le possibili riserve prendono punteggio, la squadra in questione gioca in inferiorità numerica.

Il punteggio che ottiene ogni calciatore è pari al voto in pagella che gli viene assegnato dall'inviato de La Gazzetta dello Sport. A questo punteggio possono sommarsi dei bonus e sottrarsi dei malus:

bonus :

+ 3 punti per ogni gol segnato dall'attaccante;

+ 4 punti per ogni goal segnato dal centrocampista;

+ 4.5 punti per ogni goal segnato dal difensore;

+ 5 punti per ogni goal segnato dal portiere;

+ 1 per ogni assist servito; **

+ 3 punti per ogni rigore parato;

Per assist si intende il passaggio volontario da parte di un calciatore che mette un proprio compagno in condizione di segnare. Il bonus dell'assist viene assegnato solo se chi ha ricevuto il passaggio effettivamente segna, senza essere obbligato a scartare nessun avversario, portiere escluso;
Saranno valevoli unicamente gli assist assegnati dalla Gazzetta dello Sport nell’inserto Magic Cup pubblicato ondine o nella sua versione stampata.

- il modificatore della difesa è un bonus che si calcola solo se il portiere e almeno quattro difensori portano punteggio alla squadra. Si considerano il voto in pagella del portiere e i tre migliori voti in pagella ottenuti dai difensori (non vanno considerati i bonus e i malus). Nel caso dei senza voto che ricevono punteggio ai fini del gioco- vedi oltre- a tal punteggio si sottraggono i bonus e si aggiungono i malus. Si calcola la media aritmetica matematica di questi 4 valori.

La squadra ottiene:
+ 6 punti di modificatore difesa se questa media è maggiore o uguale a 7
+ 4 punti di modificatore difesa se questa media è maggiore o uguale a 6,75 e minore di 7
+ 3 punti di modificatore difesa se questa media è maggiore o uguale a 6,5 e minore di 6,75
+ 2 punti di modificatore difesa se questa media è maggiore o uguale a 6,25 e minore di 6,5
+ 1 punti di modificatore difesa se questa media è maggiore o uguale a 6 e minore di 6,25.


Ogni qual volta un calciatore non riceve un voto in pagella (non per omissione o refuso, ma perché il giornalista de La Gazzetta dello Sport lo ha giudicato in pagella s.v o n.g ) si procederà ad effettuare le sostituzioni dalla panchina, come da regolamento.

** Dal 2010-11 sono premiati anche gli assist serviti da calci da fermo, come punizioni, calci d’angolo, fallo laterale etc.  Come scritto in precedenza i vari Bonus/Malus sono quelli assegnati dalla Gazzetta dello Sport nell’inserto Magic Cup del Martedì.

MALUS:

- 0,5 punto per un'ammonizione;

- 1 punto per una espulsione;

-1 punto per ogni gol subito dal portiere;

-2 punti per ogni autogol per il giocatore di movimento;

-1 punti per ogni autogol per il portiere;

-3 punti per ogni rigore sbagliato;

Regola 3: Organizzazione, Assemblea di Lega, Diritti e Doveri

Il presente Campionato-Fantacalcio è governato dall’Assemblea di Lega, formata da tutti i partecipanti. Gli organizzatori sono i responsabili dell’andamento del fantacampionato, pertanto saranno loro a prendere, in caso di controversia o altra polemica, la decisione finale su un’eventuale soluzione del caso o modifica al regolamento. Gli organizzatori interverranno sempre e solo nell’interesse di un corretto svolgimento del Torneo.

I compiti degli Organizzatori sono: Composizione del calendario, Registrazione settimanale delle formazioni settimanali, Coordinamento e registrazione delle operazioni di calciomercato, Calcolo dei risultati finali delle partite, Composizione delle classifiche, verifica e vigilanza su un corretto svolgimento del campionato.

Le modifiche alle regole sono stabilite dall’Assemblea di Lega con voto unanime (è escluso il voto degli organizzatori).

LE SOCIETA' HANNO L'OBBLIGO DI PORTARE A TERMINE LA MANIFESTAZIONE ALLA QUALE SI ISCRIVONO E AGLI IMPEGNI PRESI.

-          a)  Se la società ritirata non è rilevata da un’altra persona, il responsabile di detta società sarà tenuto a versare l’intero importo delle 38 quote settimanali e della quota d’iscrizione.

-          b)  Nel caso tale società fosse rilevata da un’altra persona, la squadra continuerebbe nelle stesse situazioni delle competizioni nel momento in cui è stata ceduta.

-          c)  Nel caso un allenatore intenda porgere reclamo agli organizzatori, al fine di contestare l’esito di un incontro e chiedere che esso sia ricalcolato sulla base di errori o irregolarità, ci si dovrà attenere alle seguenti disposizioni:

I reclami dovranno pervenire agli organizzatori entro e non oltre la giornata di campionato successiva alla gara in questione.

Saranno accolti ricorsi basati su dati reali e non supposti purché proposti entro i limiti di tempo di cui sopra.

NOTA: Correzioni e rettifiche saranno riportate solo alla squadra il cui responsabile, entro i termini previsti, avrà fatto reclamo.

-               d)  I partecipanti possono iscrivere una sola squadra nello stesso campionato, nel caso in cui qualcuno si trova dall’inizio (caso di società con altri) o a stagione in corso (caso di società o rilevamento di squadre avversarie) dovrà, per una maggiore regolarità e correttezza, specie per la classifica scontri diretti, in caso di “derby” con l’altra squadra da lui in possesso, direttamente o per via di società, far redarre o verificare da terze persone disinteressate dal risultato di quello scontro diretto la formazione, per verificare che sia stata schierata la migliore formazione possibile.

Regola 4: Le Società

DENOMINAZIONE SOCIALE

  • La denominazione sociale, vale a dire il nome di ciascuna società calcistica o squadra, è stabilita dal rispettivo allenatore.
  • Un allenatore non può adottare un nome già scelto da un altro allenatore.

CAPITALE SOCIALE

  • Ciascuna società ha un capitale sociale di 250 FantaMilioni, che dovrà spendere per acquistare i 25  calciatori compenti delle propria rosa.
  • Le condizioni di spesa del capitale sociale sono indicate alle Reg. 2 e 6 di questo Regolamento.
  • Non è obbligatorio spendere gli interi 250 milioni del capitale sociale per l’acquisto dei 25 componenti della rosa iniziale. Il credito rimanente potrà essere utilizzato nelle operazioni di mercato successive. Rimane comunque un obbligo non poter spendere oltre i 250 milioni assegnati per la composizione della rosa iniziale.

Regola 5: La Rosa

La rosa di ciascuna squadra deve essere composta da 25 calciatori, scelti tra quelli appartenenti alle squadre del Campionato italiano di Serie A, presenti e quotati nella lista de La Gazzetta dello Sport.

La rosa deve obbligatoriamente essere composta, in numero e ruoli, dai seguenti calciatori:

* 3 Portieri,

* 8 Difensori,

* 8 Centrocampisti,

* 6 Attaccanti.

In caso di errore rilevato dopo la consegna (ruoli non rispettati, capitale speso superiore a 250 FantaMilioni, ecc.) gli organizzatori provvederanno a far modificare immediatamente l’errore;

In caso sia stata già consegnata la formazione verrà annullata e ci si comporterà come di seguito riportato per la mancata consegna della formazione alla prima giornata, reg.7.

Regola 6: Il Calciomercato

Tipologia di Cambio effettuabile:

  1. 1. Cambio di Mercato
  2. 2. Cambio FUORI MERCATO
  3. 3. Cambio EXTRA

Ogni squadra potrà essere modificata solo nel periodo di calciomercato fino ad un massimo di 12 calciatori e 2 portieri (14 in tutto), senza modificare né il numero, né la distribuzione dei ruoli. Sarà possibile effettuare operazioni di calciomercato esclusivamente nei mesi di Novembre e Febbraio ad eccezione di 3 cambi FUORI MERCATO, dei 14 totali (12+2), che potranno essere effettuati in un periodo esterno a quello del calciomercato.

Le operazioni andranno comunicate agli organizzatori contestualmente alla consegna della formazione settimanale cui si riferisce, attraverso l’apposito sistema ondine presente sul sito web www.stigranca.net;
La quotazione dei giocatori acquistati e ceduti sarà quella pubblicata da La Gazzetta dello Sport al momento della comunicazione delle operazioni di mercato agli organizzatori.
Non è consentito spendere cifre superiori ai crediti disponibili al momento dell’operazione di calciomercato, pena annullamento dell’operazione effettuata e se gli acquisti venissero già schierati nella formazione settimanale (o panchina se subentrano per una sostituzione) conferma della formazione precedente.

-          Cessione di un calciatore all’estero o in un’altra serie:

Nel caso un calciatore facente parte della rosa di una squadra sia ceduto dalla sua società d’appartenenza ad un’altra che milita in un campionato estero o in una serie inferiore, la squadra ne che detiene il “cartellino” potrà sostituirlo, al costo dell’ultima quotazione riportata da La Gazzetta Sportiva, come cambio EXTRA (gratuito) all’interno del regolare mercato. Inoltre, le squadre hanno la possibilità di un massimo di tre cambi EXTRA fuori dal mercato, tutte le restanti sostituzioni verranno valutate come CAMBIO FUORI MERCATO quindi cambi non gratuti ma effettivi dei 12 + 2 disponibili.

Tale regola vige anche per i calciatori che hanno rescisso il contratto con la squadra di appartenenza per qualsivoglia motivazione, fine carriera, squalifica, infortunio, etc.

Lo status di giocatore non più disponibile, quindi vendibile come cambio extra, viene indicato dalla Gazzetta dello Sport che ne indica settimanalmente (nell’inserto Magic Cup) lo stato di appartenenza alla squadra del relativo giocatore.
Anche in caso di trasferimento/cessione/rescissione etc avvenuta ufficialmente non si potrà effettuare il cambio extra fino a quando la Gazzetta dello Sport non abbia provveduto ad aggiornare lo stato del giocatore nell’inserto Magic Cup.

 

Regola 7: La Formazione

SCHEMA DI GIOCO

Ciascuna squadra potrà schierare i suoi 11 calciatori in base ai seguenti moduli: 3-4-3; 3-5-2; 4-5-1; 4-4-2; 4-3-3; 5-4-1; 5-3-2.

Comunicazione della formazione:

-          Dovrà essere presentata entro e non oltre le ¼ ora prima dell’anticipo o della prima partita in ordine temporale della giornata interessata del Campionato italiano di Serie A.

-          Onde evitare spiacevoli inconvenienti, converrebbe presentare la propria formazioni con relativo anticipo.

-          Gli allenatori hanno l’obbligo di comunicare la formazione agli organizzatori.

-          Le formazioni devono essere inviate tramite il proprio account sul sito. (In casi eccezionali tramite sms o e-mail. (3286719411, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )

NOTA: per le formazioni inviate tramite sms, si avvisano i partecipanti che l’organizzazione non è tenuta a conservare l’sms ricevuto quale prova di corretta corrispondenza tra formazione riportata dall’organizzazione e presunta formazione indicata dal responsabile interessato; in caso di incongruenza tra le due parti prevale la buona fede da parte dell’organizzazione salvo inequivocabile prova dimostrata dall’interessato (l’unica prova riconosciuta è la memorizzazione dell’sms inviato sul telefonino da cui è avvenuto l’invio, in cui è presente la data, l’ora di invio e il numero dell’organizzatore corretto). Per evitare possibili inconvenienti si consiglia ai partecipanti di inviare l’sms in questione con la ricevuta di ritorno e di conservare l’sms inviato. Se la prova dimostrata a giudizio dell’organizzazione non rientrerà nei casi previsti o non risulti determinante prevarrà la formazione riportata dagli organizzatori salvo casi eccezionali in cui l’organizzazione potrà anche decidere di riconfermare la formazione precedente. Questa nota è riportata solo per fini precauzionali, l’organizzazione si affida al buon senso dei partecipanti.

-          Mancata comunicazione della formazione.

Nel caso che un allenatore non comunichi la formazione agli organizzatori entro la scadenza stabilita, sarà considerata valida agli effetti della gara la formazione comunicata nella giornata precedente. Nel caso che alla prima giornata di campionato un allenatore non comunichi la formazione entro la scadenza stabilita, l’organizzazione assegnerà d’ufficio 55pt alla squadra interessata, 0 gol fatti e 0 subiti.

Dopo la consegna delle formazioni, gli organizzatori verificheranno che ciascun calciatore in formazione appartenga effettivamente alla rosa di quella squadra e che le formazioni siano schierate secondo i moduli stabiliti da questo Regolamento, e in generale secondo le disposizioni delle Regole del Gioco. Nel caso che un allenatore commetta un errore, l’organizzazione si comporterà nei seguenti modi:

-          Se un calciatore schierato in formazione non è tesserato per quella squadra, sarà considerato assente e tolto d’autorità dalla formazione. A partite concluse al momento del calcolo del risultato la squadra in questione giocherà in inferiorità numerica. Il calciatore non tesserato non potrà, in nessun caso, essere sostituito da uno dei calciatori di riserva in calce alla formazione.

-          Se una squadra è stata schierata con un modulo non previsto da questa stessa Regola, a partite concluse, al momento del calcolo del risultato, l’organizzazione annullerà e confermerà d’ufficio la squadra consegnata la settimana precedente.

-          Se una squadra schiera più di 11 giocatori in campo o meno di 11, le sarà annullata detta formazione e confermata d’ufficio la precedente.

-          Se sarà rilevato un errore qualsiasi nella composizione della panchina, la formazione sarà annullata d’ufficio in caso di ingresso in campo da parte di un componente qualsiasi della panchina.

Regola 8: Riserve e Sostituzioni

E’ consentita l’utilizzazione di calciatori di riserva, a condizione che siano rispettate le seguenti disposizioni:

-          Ogni squadra può schierare in panchina sino a sette calciatori di riserva, di cui il primo è il portiere (n.b. ci deve essere sempre e solo un portiere).

-          I calciatori di riserva vengono indicati in ordine di sostituzione.

-          Le riserve sostituiranno i “calciatori assenti” o senza voto (s.v. ) o non giudicati ( n.g. ) nell’ordine in cui sono stati indicati nella lista delle riserve in calce alla formazione.

-          Se né il titolare né le rispettive riserve giocano o sono valutate, la squadra in questione gioca in inferiorità numerica.

-          Una squadra non può effettuare più di tre sostituzioni per gara, portiere incluso.

-          In caso di più calciatori assenti tra cui il portiere, la sostituzione del portiere è prioritaria e obbligatoria, poi si scenderà man mano per ruolo, difesa, centrocampo e attacco.

-          Il portiere deve per forza essere sostituito dal portiere di riserva e i calciatori di movimento devono essere sostituiti rispettando le disposizioni relative alle riserve. Naturalmente, il quarto calciatore assente non sarà sostituito e la squadra giocherà in inferiorità numerica.

Regola 9: La Classifica

Il Campionato - Fantacalcio si compone di una serie di classifiche:

-          Le classifiche SETTIMANALI saranno stilate in base al punteggio ottenuto da ogni singola squadra, salvo penalizzazioni o successive modifiche in seguito a reclami. In caso di parità punti si guarderà il numero di goal fatti poi la differenza reti, in caso di ulteriore parità si terrà conto della posizione in classifica generale fantacalcio.

-          La classifica GENERALE FANTACALCIO è la somma dei punteggi ottenuti dalle singole squadre nelle singole classifiche settimanali. In caso di parità si guarderà al numero dei gol fatti , in caso di ulteriore parità, si terrà conto della differenza reti poi il risultato degli scontri diretti infine la classifica Ranking.

-          La classifica SCONTRI DIRETTI è stabilita per punteggio, con assegnazione di 3 pt in caso di vittoria, 1 pt in caso di pareggio e 0 pt in caso di sconfitta.
Il risultato finale dello scontro diretto sarà stabilito dai gol assegnati alle squadre con la tabella di conversione dei punti in gol. 

Saranno usati come fattori discriminanti in caso di parità:

*  I goal totali assegnati alla squadra nel corso delle giornate utilizzando la tabella di conversione dei punti in gol.
*  Lo scontro diretto tra le squadre a pari punteggio
*  La posizione nella classifica RankingCUP1;
*  La posizione nella classifica generale fantacalcio;

-         CONVOCATI DI GIORNATA composto da 4 classifiche parziali ognuno della durata di 9 giornate. Ogni singola classifica sarà stilata sommando  il punteggio ottenuto settimanalmente  da ogni singola squadra, conteggiando i punteggi (comprensivi di Bonus/Malus) ottenuti da tutti i convocati (11 in campo e 7 in panchina) comunicati nella formazione di giornata nei termini e modalità previste nelle regola n.7;
Le 4 classiche verrano stilate nell’intervallo delle seguenti giornate:

  • 1° giornata –  9° giornata
  • 10° giornata –  18° giornata
  • 21° giornata –  29° giornata
  • 30° giornata –  38° giornata

Saranno usati come fattori discriminanti in caso di parità:
*  Il numero di Goal fatti;
*  La differenza reti;
*  La posizione nella classifica RankingCUP1;
*  La posizione nella classifica Generale Fantacalcio;

-          La classifica MIGLIOR ATTACCO
sarà stilata sommando, settimanalmente e per tutta la stagione,  i voti (non i punteggi, pertanto puro senza bonus/malus) assegnati dalla “Gazzetta dello Sport” a ogni singolo  attaccante presente in rosa.

-          La classifica MIGLIOR CENTROCAMPO sarà stilata sommando, settimanalmente e per tutta la stagione,  i voti (non i punteggi, pertanto puro senza bonus/malus) assegnati dalla “Gazzetta dello Sport” a ogni singolo  centrocampista presente in rosa.

-          La classifica MIGLIOR DIFESA sarà stilata sommando, settimanalmente e per tutta la stagione, i voti (non i punteggi, pertanto puro senza bonus/malus) assegnati dalla “Gazzetta dello Sport” a ogni singolo  difensore presente in rosa.

Saranno usati come fattori discriminanti in caso di parità nelle classifiche MIGLIOR ATTACCO, CENTROCAMPO e DIFESA:

  • Miglior posizione nella classifica RankingCup1
  • Miglior posizione nella classifica fantacalcio
  • Maggior numero di goal fatti nella Classifica Fantacalcio
  • Migliore differenza reti nella Classifica Fantacalcio

-          FINAL RUSH un campionato fantacalcio concentrato nelle ultime 7 giornate del campionato, dalla 32° alla 38° giornata, nella quale i  punteggi settimanali delle singole squadre verranno moltiplicati per un coefficiente crescente legato alla giornata seguendo il seguente schema:

  • 32:   punteggio settimanale * 1.0 ;
  • 33:   punteggio settimanale * 1.0 ;
  • 34:   punteggio settimanale * 1.1 ;
  • 35:   punteggio settimanale * 1.3 ;
  • 36:   punteggio settimanale * 1.3 ;
  • 37:   punteggio settimanale * 1.5 ;
  • 38:   punteggio settimanale * 1.5 ;

Saranno usati come fattori discriminanti in caso di parità:

  • Maggior numero di goal fatti nella giornate di riferimento ( 32° - 38° giornata)
  • Miglior differenza reti nella giornate di riferimento ( 32° - 38° giornata)
  • Miglior posizione nella classifica RankingCup1
  • Miglior posizione nella classifica Fantacalcio (1° - 38° giornata)
  • Maggior numero di goal fatti nella Classifica Fantacalcio (1° - 38° giornata)
  • Migliore differenza reti nella Classifica Fantacalcio (1° - 38° giornata)

TABELLA DI CONVERSIONE

La Tabella di Conversione trasforma i punti di una squadra in un certo numero di goal, così da ottenere un “reale” risultato calcistico. Semplicemente si assegna un certo numero di goal a ciascuna squadra, secondo il punteggio ottenuto da ciascuna formazione, in base alla tabella sottostante.

Fino a 65.5 punti = 0 gol

Da 79,5 punti a 83,5 punti = 4 goal

Da 66 punti a 70 punti = 1 goal

Da 84 punti a 88 punti = 5 goal

Da 70,5 punti a 74.5 punti = 2 goal

Da 88,5 punti a 92.5 punti =6 goal

Da 75 punti a 79 punti = 3 goal

E così via (ogni 4 punti)

 

Gli organizzatori provvederanno a stilare le classifiche ai partecipanti entro il mercoledì successivo la giornata di campionato interessata, scusandosi anticipatamente per eventuali ritardi per cause di forza maggiore non dipendenti dalla volontà degli stessi.

CORREZIONI E RETTIFICHE

Nel caso che La Gazzetta dello Sport dichiari un errore nell’assegnazione di punteggi attraverso un comunicato ufficiale che specifichi un’avvenuta correzione dei punteggi e non un semplice suggerimento per le leghe private, l’allenatore penalizzato potrà proporre reclamo agli organizzatori, come da Reg. 3 punto d) portando a prova della sua tesi la copia de La Gazzetta dello Sport contenente la rettifica entro la giornata successiva all’errore.  L’organizzazione verificherà la fondatezza del reclamo, e provvederà a ricalcolare i tutti i  punteggi e le relative classifiche.

Le quotazioni e lo stato del giocatore (che ne determina il suo stato di tesserato), rimarranno inalterate dal momento della pubblicazione delle classifiche fino alla giornata successiva. Non saranno accolti reclami anche nel caso in cui la Gazzetta provvederà a cambiare nel corso della giornata uno di questi parametri.

Regola 10: I premi

E’ previsto il premio di campione di andata (prime 19 giornate) e di ritorno (ultime 19 giornate) al primo classificato per le classifiche: Scontri diretti (per tutte le Leghe: Serie A, Liga,  Premier, Ligue1), Fantacalcio.

Saranno premiate:

*         le prime 3 squadre classificate delle classifiche Scontri diretti;

*         le prime 3 squadre classificate della Champions League e della Coppa Europa;

*         la prima squadra classificata nella Coppe di Lega;

*         la prima squadra di ogni singola classifica Convocati di Giornata;

*         le prime 6 squadre classificate della classifica Generale Fantacalcio a campionato concluso;

*         la prima squadra classificate delle classifica MIGLIOR ATTACCO;

*         la prima squadra classificate delle classifica MIGLIOR CENTROCAMPO;

*         la prima squadra classificate delle classifica MIGLIOR DIFESA;

*         la prima squadra classificate delle classifica FINAL RUSH.





L’ORGANIZZAZIONE

Dati utili:

-            e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

-           SITO WEB: www.stigranca.net

Ultimo aggiornamento (Martedì 14 Agosto 2018 09:13)